Il proprietario del bar vuole vendere due abbeveratoi a New York

 11. Januar 2021      
 Crypto   

Il proprietario del bar vuole vendere due abbeveratoi a New York per 1 milione di dollari a Bitcoin

„Spero di catturare uno di questi tipi criptici che hanno sempre voluto possedere un bar“, ha detto Patrick Hughes.

Il proprietario del bar di New York City e appassionato di crittografia Patrick Hughes si offre di vendere due dei suoi famosi ristoranti nel quartiere di Hell’s Kitchen a Manhattan per la criptovaluta.

Secondo un rapporto del New York Post, Hughes accetterà pagamenti criptati sotto forma di Ether (ETH) o Bitcoin (BTC) per la vendita di Hellcat Annie’s e Scruffy Duffy’s sulla 10th Avenue a New York City. Un cartello davanti ai bar indica che il prezzo richiesto Bitcoin Storm è di 800 ETH o 25 BTC per entrambe le proprietà – circa 1 milione di dollari al momento della pubblicazione.

„Spero di catturare uno di questi tizi cripto che hanno sempre voluto possedere un bar“, ha detto Hughes, riferendosi al cripto come decentrato, globale e „moneta calda“.

Il 56enne proprietario nativo del Queens ha citato le chiusure causate dalla pandemia globale come uno dei motivi alla base della vendita. Hughes ha riferito di essere stato costretto a ridurre il personale di Hellcat Annie’s e Scruffy Duffy’s di circa il 90%, da 50 persone prima dell’epidemia di marzo a „cinque o sei“ oggi.

Nonostante l’apparente prima vendita di un bar di New York per criptaggio, alcuni sui social media hanno criticato Hughes per il tempismo. Il prezzo del Bitcoin è salito a nuovi massimi di tutti i tempi entrando nel nuovo anno, mentre le aziende di New York stanno ancora subendo gli effetti della pandemia.

„NYC è un bene che si sta rapidamente svalutando con l’esodo di persone che lasciano la città“, ha detto Redditor Chuyito. „Passaggio difficile“.

„Sembra che stia abbassando il numero di acquirenti per se stesso“, ha detto l’utente di Crypto Twitter dladowitz. „Nessuno si impegnerà a un prezzo in BTC con un periodo di chiusura di 30 giorni per il deposito a garanzia“. Potrebbe raddoppiare il prezzo“.

I bar e i ristoranti hanno promosso l’adozione di Crypto offrendo i pagamenti Bitcoin come mezzo di scambio

Il Room 77, un bar e ristorante in Germania, è stato uno dei primi bar e ristoranti ad accettare Bitcoin, con un cliente che ha acquistato una pinta di birra nel maggio 2011. Lo stabilimento ha chiuso i battenti in ottobre, il che, secondo gli avventori, potrebbe essere dovuto alle restrizioni dovute alla pandemia.

Al momento della pubblicazione, il prezzo del Bitcoin è di 37.761 dollari, essendo sceso del 6% nelle ultime 24 ore. Il prezzo del ETH è salito del 21% nell’ultima settimana fino a raggiungere 1.266 dollari.